Archivio per settembre, 2014

Vi presento in questo articolo un nuovo riassunto per immagini di una giornata strepitosa trascorsa in compagnia di un marchio motociclistico strepitoso quale è Vyrus. Come capirete dalle immagini, partendo da zero e in 8 ore di lavoro, noi del team Colorsensation (www.colorsensation.it) abbiamo cambiato pelle alle nostre “due” modelle. Un lavoro terminato con l’incontro in sintonia tra il corpo umano e quello futuristico della Virus 986 M2, avvenuto allo Swiss Bodypainting Art Festival 2013 (Lugano – CH). L’arte spazia dal corpo umano a quello della moto in questo caso specifico, ma potrebbe avvenire lo stesso con qualsiasi altro veicolo, elemento od oggetto creando un connubio artistico di alto livello e di grande impatto visivo e pubblicitario. Un esperienza artistica unica nata dall’unione tra l’arte del custompainting (decorazione e personalizzazione di oggetti e veicoli) e quella del bodypainting (pittura su corpo). Un intrattenimento ideale in occasione di fiere, inaugurazioni o lanci di nuovi prodotti.

Vyrus_2013_001.jpg_1200

Ore 11.00 del mattino, comincio ad allestire i preparativi per la verniciatura ad aerografo della moto, questa verrà fatta senza trattare la carrozzeria e con colori acrilici all’acqua, in modo da poterli rimuovere e far tornare tutto come prima una volta terminata l’esibizione.

Vyrus_2013_002.jpg_1200

Contemporaneamente le mie colleghe Elena e Fiorella si dedicano al dipinto sul corpo della modella scelta per l’occasione, dipinto che a scopo promozionale richiamerà loghi e caratteristiche del marchio che ci ospita, Vyrus appunto. Il tutto è ovviamente realizzato con colori professionali ed atossici.

Vyrus_2013_006.jpg_1200

Preparato un fondo di tipo bianco “marblizer” sulla moto, procedo con la colorazione, realizzata con colori acrilici iridescenti dalle tonalità viola e azzurro.

Vyrus_2013_004.jpg_1200

Pennello e spugna, non chè aerografo sono le tecniche utilizzate per la colorazione del corpo della modella, mentre la moto è stata interamente realizzata ad aerografo.

Vyrus_2013_010.jpg_1200

Gli ultimi dettagli vengono creati da Elena e Fiorella sul corpo della paziente Naomi.

Vyrus_2013_015.jpg_1200

Nel frattempo e ormai verso sera anche la moto si può dire praticamente terminata, mancano solamente alcuni ritocchi.

Vyrus_2013_021.jpg_1200

Ed ecco la foto del lavoro completato a fine giornata, un abbinamento artistico e cromatico tra la colorazione e grafica della moto ed il dipinto riportato sul corpo della modella. Il numeroso pubblico presente ha potuto documentare ed assistere a tutte le fasi del lavoro nell’arco della giornata, portandosi a casa numerose fotografie ed il ricordo di un originale esibizione.

Vyrus_2013_020.jpg_1200

Per avere maggiori informazioni riguardo questo tipo di esibizioni, è possibile scrivere direttamente alla mail colorsensation.bodyart@gmail.com e per un ulteriore approfondimento su questa dimostrazione fatta per Vyrus, vi rimando all’articolo pubblicato tempo fa sempre su questo blog 😉

 https://flaviobosco.wordpress.com/2013/11/27/vyrus-986-m2-colorsensation-bodypainting-team/

Vi lascio ora al video riassuntivo dell’intera giornata, buona visione…

Alla prossima

http://www.fb-airbrush-art.it

Dom_ Perignon_Party_Bodypainting_Flavio_Bosco_2

Come sempre più spesso accade, l’arte del bodypainting trova spazio in eventi, feste o inaugurazioni quale mezzo per rappresentare o promuovere (è il caso di dire “ad arte”) un brand, un prodotto o un tema specifico.

Dom_ Perignon_Party_Bodypainting_Flavio_Bosco_9    Dom_ Perignon_Party_Bodypainting_Flavio_Bosco_10

Così è stato anche per il recente ed esclusivo party Dom Pérignon, tenutosi a Portofino, al quale ho partecipato creando un mio bodypainting allo scopo di richiamare l’attenzione sul marchio Dom Pérignon, ovviamente esaltato dalla bellezza della modella scelta per l’occasione.

Dom_ Perignon_Party_Bodypainting_Flavio_Bosco_1    IMG_69448108141199

L’evento si è tenuto in una storica discoteca del litorale, qui oltre al mio dipinto su corpo realizzato completamente con tecnica ad aerografo e colori professionali per l’uso sulla pelle, era presente un team di ballerini e animazione con scenografici costumi sui quali sempre con la stessa tecnica, sono intervenuto creando dei tatuaggi temporanei riportanti il logo Dom Pérignon.

Dom_ Perignon_Party_Bodypainting_Flavio_Bosco_6    IMG_69402291068408

Un lavoro di questo tipo fatto ad arte attrae molto la curiosità degli ospiti o spettatori presenti e diventa un ottimo mezzo promozionale dal momento che è tutto ispirato al tema o prodotto sponsor dell’evento.

Dom_ Perignon_Party_Bodypainting_Flavio_Bosco_4    Dom_ Perignon_Party_Bodypainting_Flavio_Bosco_5

Ovviamente per rimuovere il dipinto sulla modella al termine della serata è bastata una doccia calda, sarà compito delle numerose fotografie scattate e video ripresi, mantenere in vita questa creazione, continuando ad attrarre l’attenzione anche di chi quella sera non era presente!

Dom_ Perignon_Party_Bodypainting_Flavio_Bosco_7    Dom_ Perignon_Party_Bodypainting_Flavio_Bosco_8

Alla prossima
http://www.fb-airbrush-art.it

Si è tenuta ad Auronzo di Cadore il 30 e 31 Agosto, la seconda edizione del contest “Bodypainting nelle Dolomiti”. In una cornice di montagne da favola, il tema scelto per il concorso era “Roccia: Meraviglia e Mistero”.

Concorso_Body_Painting_nelle_Dolomiti_5 Concorso_Body_Painting_nelle_Dolomiti_2 Concorso_Body_Painting_nelle_Dolomiti_1 Concorso_Body_Painting_nelle_Dolomiti_4

Dietro la precisa e curata organizzazione di “Strilly” ovvero Elisa del Favero, 11 artisti e le loro modelle provenienti da più parti d’Italia hanno messo in pratica l’affascinante arte di dipingere il corpo.

L’evento è stato diviso in due giornate, al Venerdi sera ritrovo per gli artisti in centro ad Auronzo di Cadore, dove in occasione della notte bianca hanno dipinto con la tecnica del facepainting i volti delle loro modelle, dislocati per i negozi e attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa.

Body_Painters_Auronzo_di_Cadore_notte_bianca_1 Body_Painters_Auronzo_di_Cadore_notte_bianca_2

Sabato dopo un ricco buffet, alle ore 12.00 è iniziato il concorso di bodypainting che ha visto impegnati artisti e modelle per ben sei ore. Per l’occasione è stata installata una struttura riscaldata nei pressi del ristorante bar Ribotta, anch’esso sponsor della manifestazione. All’interno della struttura erano disposte le 11 postazioni degli artisti, ed un piccolo palco dove a fine lavoro si sono esibiti le modelle e i modelli dipinti.

Concorso_Body_Painting_nelle_Dolomiti_10 Concorso_Body_Painting_nelle_Dolomiti_Bar_Ribotta Concorso_Body_Painting_nelle_Dolomiti_8 Concorso_Body_Painting_nelle_Dolomiti_6

La giuria, composta da Gianni Zanella, art designer, Francesca Canova, fotografa ed organizzatrice di mostre d’arte,Mara Larese, pittrice artista di strada, e per l’Italian Bodypainting Festival, da me, Flavio Bosco in veste di direttore artistico e da Andrea Peria, responsabile del settore fotografia, ha decretato la vittoria di Lucia Postacchini di Macerata, seguita da Marzia Bedeschi di Noventa Vicentina e Alessio Scafà di Montefiore dell’Aso (AP).

Bodypainting_Dolomiti_LuciaPostacchini2 Bodypainting_Dolomiti_Primi3classificati

Hanno inoltre partecipato Gilberta Bianchin, Mariateresa Bravin, Giorgia Meneghel, Elisa Prandi, Stefano Sartori, Laura Soso, Eleonora Vallese ed Ermanno Zannantonio.

Body_Painters_Modelle_Auronzo_di_Cadore_1 Body_Painters_Modelle_Auronzo_di_Cadore_2 Body_Painters_Modelle_Auronzo_di_Cadore_3 Bodypainting_nelle_Dolomiti_Auronzo_di_Cadore_3 Bodypainting_nelle_Dolomiti_Auronzo_di_Cadore_1 Body_Painters_Modelle_Auronzo_di_Cadore_4

Il concorso, avendo aderito al circuito “Italian Bodypainting’s Friends”, da’ il diritto alla prima classificata di partecipare l’anno prossimo alla fase finale del Campionato Italiano dei Corpi Dipinti di Bardolino (VR). Per Lucia Postacchini e per Elisa del Favero, organizzatrice dell’Evento, sarà anche offerta l’ospitalità per una notte a Bardolino.

Sicuramente positiva l’organizzazione e lo svolgimento dell’evento, unico dispiacere e’ stato il meteo che purtroppo per entrambi i giorni non e’ stato dei migliori.

Dopo l’esperienza come giurato alla manifestazione “Corpi in Arte” tenutasi ad inizio Agosto a Sciacca, nella bellissima Sicilia e quasi all’estremo sud d’Italia, mi sono ritrovato ora a far parte della giuria di questo nuovo evento di bodypainting e praticamente dalla parte opposta della nostra penisola, quasi all’estremo nord e in un clima ed ambiente totalmente differente ed affascinante. Sebbene in luoghi geografici opposti, entrambi gli eventi sono stati accomunati dalla passione e dall’impegno per l’arte da parte di organizzatori e partecipanti.

Concorso_Body_Painting_nelle_Dolomiti_7

A queste due prime manifestazioni che hanno aderito al “gemellaggio” con l’Italian Bodypainting Festival, se ne aggiungeranno a breve altre, in un terreno ricco di bellezze naturali e artistiche quale è l’Italia, che negli ultimi anni sta sfornando validi artisti anche nel settore bodypainting.

Alla prossima!

www.fb-airbrush-art.it

E’ l’evento di punta per gli appassionati e professionisti del bodypainting, che ogni anno si tiene in Luglio a Pörtschach, località turistica affacciata sullo splendido lago Wörthersee (Austria).
Aerografo, spugna e pennello, effetti speciali, facepainting e fluo sono le prinicipali categorie che trovano spazio al festival, nelle quali si cimentano più di 300 artisti provenienti da oltre 42 nazioni.
La musica è anch’essa protagonista dell’intero evento, che offre ai visitatori una serie di concerti sia diurni che serali, in aggiunta allo spettacolo dei corpi dipinti.
Per il 9° anno consecutivo ho preso parte al World Bodypainting Festival nella categoria “Airbrush” e in questa occasione ho avuto come modelle Giulia e Alessia, con le quali avevo già lavorato in precedenza ma che per la prima volta presenziavano al mondiale di bodypainting. Ad aiutarmi per la parte “logistica/acconciature” vi era come sempre Franco Vanzani, ormai un “veterano” dell’evento.
I temi scelti per questa edizione 2014 tenutasi nel w-end dal 4 al 6 Luglio erano “Pop Art” per il primo giorno di selezione e “Artificial Intelligence” per le finali del concorso.
Dato il gran numero di partecipanti nelle diverse categorie, le selezioni come d’abitudine si sono tenute al Venerdi (per spugna e pennello) ed al Sabato (per Aerografo ed effetti speciali), mentre la Domenica, giornata conclusiva del concorso, è stata dedicata alle finali (di tutte le categorie).
La classifica parziale del Sabato, annunciata a fine giornata dal palco principale, ci ha visti al terzo posto in classifica, posizione che abbiamo mantenuto anche nella giornata finale tenutasi la Domenica, preceduti da Kris Bulow (DE) e al primo posto da Alex Hansen (BR).
A conti fatti avendo preparato davvero tutto il lavoro in una sola settimana a causa dei miei altri impegni artistici, sono ben soddisfatto di aver mantenuto un posto sul podio del World Bodypainting Festival, podio che raggiungo per la quarta volta nelle ultime cinque edizioni.
Mi manca ancora un eventuale primo posto in classifica da raggiungere, spero il prossimo anno di arrivare preparato per questo scopo, in attesa dei nuovi temi vi lascio intanto alle fotografie dell’evento appena trascorso.

108_Flavio_Bosco_2 108_Flavio_Bosco_3 108_Flavio_Bosco_4 108_Flavio_Bosco_6 108_Flavio_Bosco_1 109_Flavio_Bosco_1109_Flavio_Bosco_2 109_Flavio_Bosco_3 109_Flavio_Bosco_4

Alla prossima!
http://www.fb-airbrush-art.it