Archivio per luglio, 2013

E’ l’evento di punta per gli appassionati e professionisti del bodypainting, che ogni anno si tiene in Luglio a Pörtschach am Wörthersee (Austria).

Aerografo, spugna e pennello, effetti speciali, facepainting e fluo sono le prinicipali categorie che trovano spazio al festival, nelle quali si cimentano più di 300 artisti provenienti da oltre 42 paesi.

La musica è anch’essa protagonista dell’intero evento, che offre ai visitatori una serie di concerti sia diurni che serali, in aggiunta allo spettacolo dei corpi dipinti.

Per l’ottavo anno consecutivo vi ho preso parte nella categoria Aerografo e in compagnia del mio team di collaboratori ed amici. A farmi da modella per entrambi i giorni del concorso la carissima Consuelo, ad aiutarmi nel lavoro il grande Giorgio Uccellini da Wolverhampton (UK) e per la parte “logistica/acconciature” vi erano Franco e Cristina.

I temi scelti per questa edizione 2013 erano “Planet Food” per il primo giorno di selezione e “Holy Geometry” per le finali del concorso.

Dato il gran numero di partecipanti nelle diverse categorie, le selezioni come d’abitudine si sono tenute al Venerdi ed al Sabato, mentre la Domenica, giornata conclusiva del concorso, è stata dedicata alle finali.

La classifica parziale del Sabato, annunciata a fine giornata dal palco principale, ci ha visti nuovamente al primo posto in classifica, così come era successo anche l’anno precedente, quasi incontenibile la nostra gioia! Siamo davvero carichi e speriamo vivamente a questo giro di poter strappare anche la vittoria finale, con l’impegnativo lavoro previsto per la Domenica in finale.

Dopo una giornata davvero piena e che ci ha messo alla prova, concludo il lavoro così come volevo che fosse, ma il tutto non è purtroppo bastato a mantenere il primo posto in classifica, nel risultato finale scivoliamo infatti al seconco posto, preceduti da Scott Fray (USA) e seguiti da Peter Tornster (DE). A conti fatti confermo per il secondo anno consecutivo il titolo di vice campione, non male veramente, certo che essere li a due passi dal gradino più alto del podio per due anni di fila e non raggiungerlo un pò di amaro in bocca lo lascia.

Toccherà rimboccarsi le maniche per il prossimo anno, ci aspetta un altra maratona del colore, in attesa dei nuovi temi e delle nuove date approfitto per riordinare un pò le idee e vi lascio intanto alle foto dell’evento appena trascorso.

Colorati Saluti

www.fb-airbrush-art.it