Posts contrassegnato dai tag ‘corsi aerografia’

156141_224181784383607_1144779402_nI prossimi 1 e 2 Febbraio 2014 sarò presente alla prima edizione del Winter BodyArt Festival, convention dedicata al bodypainting che si terrà in Toscana presso la fiera di Marina di Carrara.

Grazie all’invito degli organizzatori, Sabato 1 Febbraio terrò ai presenti un workshop di bodypainting con aerografo illustrando le tecniche base allo scopo di fornire utili informazioni ai partecipanti, che per la prima volta si cimenteranno per l’appunto con quest’arte.

Lo stesso giorno a seguire terranno lezioni sulle varie tecniche del bodypainting artisti di fama internazionale quali Margi Kanter da Chicago (USA), Nick Wolfe da Orlando (USA), Matteo Arfanotti (Italia), Albert Erwin Greis (Germania), Kristina Elizarova (Russia). Indubbiamente è un grande onore per me poter partecipare affianco ad altrettanti importanti nomi della scena internazionale del bodypainting e portare in mostra la tecnica nella quale sono specializzato, ovvero l’aerografia.

L’evento è impostato come convention ed accanto alla parte didattica e dimostrativa del Sabato, vi sarà in programma  Domenica un concorso diviso nelle principali categorie quali pennello e spugna, aerografo, facepainting.

Qui, assieme agli altri insegnanti farò parte della giuria chiamata a valutare le opere in concorso nelle due giornate. Si prospetta un w-end interessante sul quale a seguire e come sempre su questo mio blog, pubblicherò un articolo e diverse foto in merito.

Vi lascio al sito web dell’evento www.winterbodyartfestival.com dove potrete trovare tutte le informazioni del caso.

 Alla prossima!

www.fb-airbrush-art.it

Annunci

1381239_10202383777545620_913605161_n

Realizzo su richiesta corsi base individuali di aerografia indirizzati a chi vuole per la prima volta affacciarsi a questa tecnica pittorica.

Il corso di aerografia, della durata di due giorni (18 ore), ha come scopo quello di fornire le informazioni necessarie per il corretto utilizzo dello strumento e degli accessori ad esso correlati.

L’aerografo non è una “bacchetta magica”, ma uno strumento che va innanzitutto conosciuto e solo dopo aver imparato a “domarlo” arriveranno i primi risultati.

1385611_10202317861017748_1138887307_n

Il corso di aerografia è così suddiviso:

PRIMO GIORNO

-presentazione dell’aerografo nelle sue varie versioni, breve storia relativa alla sua nascita ed utilizzo.

-presentazione degli accessori correlati all’uso dell’ aerografo (compressori,tubi aria, supporti, accessori per la pulizia e manutenzione dello strumento)

-presentazione delle varie tipologie di colori utilizzabili con l’aerografo.

-smontaggio e rimontaggio completo di un aerografo, differenze prinicipali tra i vari modelli.

-prove pratiche su carta da disegno, volte al controllo dello strumento.

-confronto tra un utilizzo corretto dell’aerografo ed uno scorretto , con visione dei risultati che ne conseguono.

1277963_10202092237137292_557767127_o

SECONDO GIORNO

-scelta di un soggetto da rappresentare su carta da disegno

-scelta degli accessori utili ed affiancabili all’aerografo per la colorazione del disegno (matite, gomme, mascherine mobili, mascherine fisse, materiali di uso comune utilizzabili per la creazione di effetti)

-colorazione del soggetto da parte dell’allievo, con particolare attenzione per la stesura dei colori, la creazione di ombre ed alteluci, l’utilizzo di tecniche base ed accessori per la creazione di effetti particolari con l’aerografo.

 922797_10201174405912085_863179191_n     62076_1595079046723_946606_n

Il corso si svolgerà a Cambiago (MI), a 2 Km dall’uscita casello autostradale Cavenago Cambiago su A4 Milano-Venezia e a 5 km dalla stazione della metropolitana MM2 Gessate.

La durata è di due giorni consecutivi (Sabato-Domenica) o in alternativa diviso in due Sabati consecutivi.

Possibilità di pernotto a 100mt dalla sede del corso.

Trattandosi di un corso di aerografia individuale e su prenotazione, le date vengono concordate direttamente in base agli impegni del periodo.

L’allievo avrà a disposizione presso il mio laboratorio tutto il materiale necessario per lavorare nei 2 giorni di corso ed il vantaggio di essere esclusivamente seguito nell’apprendimento di questa tecnica.

DSC_0825

Per ricevere ulteriori dettagli potete inviare una mail a flavio.fb@hotmail.it

E’ l’evento di punta per gli appassionati e professionisti del bodypainting, che ogni anno si tiene in Luglio a Pörtschach am Wörthersee (Austria).

Aerografo, spugna e pennello, effetti speciali, facepainting e fluo sono le prinicipali categorie che trovano spazio al festival, nelle quali si cimentano più di 300 artisti provenienti da oltre 42 paesi.

La musica è anch’essa protagonista dell’intero evento, che offre ai visitatori una serie di concerti sia diurni che serali, in aggiunta allo spettacolo dei corpi dipinti.

Per l’ottavo anno consecutivo vi ho preso parte nella categoria Aerografo e in compagnia del mio team di collaboratori ed amici. A farmi da modella per entrambi i giorni del concorso la carissima Consuelo, ad aiutarmi nel lavoro il grande Giorgio Uccellini da Wolverhampton (UK) e per la parte “logistica/acconciature” vi erano Franco e Cristina.

I temi scelti per questa edizione 2013 erano “Planet Food” per il primo giorno di selezione e “Holy Geometry” per le finali del concorso.

Dato il gran numero di partecipanti nelle diverse categorie, le selezioni come d’abitudine si sono tenute al Venerdi ed al Sabato, mentre la Domenica, giornata conclusiva del concorso, è stata dedicata alle finali.

La classifica parziale del Sabato, annunciata a fine giornata dal palco principale, ci ha visti nuovamente al primo posto in classifica, così come era successo anche l’anno precedente, quasi incontenibile la nostra gioia! Siamo davvero carichi e speriamo vivamente a questo giro di poter strappare anche la vittoria finale, con l’impegnativo lavoro previsto per la Domenica in finale.

Dopo una giornata davvero piena e che ci ha messo alla prova, concludo il lavoro così come volevo che fosse, ma il tutto non è purtroppo bastato a mantenere il primo posto in classifica, nel risultato finale scivoliamo infatti al seconco posto, preceduti da Scott Fray (USA) e seguiti da Peter Tornster (DE). A conti fatti confermo per il secondo anno consecutivo il titolo di vice campione, non male veramente, certo che essere li a due passi dal gradino più alto del podio per due anni di fila e non raggiungerlo un pò di amaro in bocca lo lascia.

Toccherà rimboccarsi le maniche per il prossimo anno, ci aspetta un altra maratona del colore, in attesa dei nuovi temi e delle nuove date approfitto per riordinare un pò le idee e vi lascio intanto alle foto dell’evento appena trascorso.

Colorati Saluti

www.fb-airbrush-art.it

Correva l’anno 2006 quando per la prima volta mi lanciai nell’avventura del World Bodypainting Festival, il più importante concorso al mondo dedicato al bodypainting e che ogni anno dal 1998 si tiene in Austria (www.bodypainting-festival.com).

Intenzionato a partecipare nella categoria aerografo ma senza mai aver prima preso parte ad alcun concorso minore di questo genere, presentai al mio esordio questo lavoro, realizzato con una modella fornita dall’organizzazione e proveniente da Atlanta. 

2006_06B_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  2006_06A_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia - Copia

Inizialmente ero molto carico…..ma alla fine così come ero partito, rientrai a casa, da solo con la macchina stracarica di cose che pensavo potessero servirmi ma che non sono servite e con poca voglia di rilanciarmi nel settore del bodypainting, visto il risultato ottenuto che non era stato dei migliori, complice anche la mia iniziale inesperienza.

Fortunatamente, il tempo ed una serie di importanti coincidenze sistemarono le cose, così più organizzato e con la voglia di fare meglio, tornai anche l’anno successivo, nel 2007. Questa volta chiesi ad un amico di posare per me, accettò volentieri e li capii subito quanto era importante lavorare con persone che conosci e di cui puoi fidarti. Passai il turno del Sabato e mi piazzai al 15° posto in finale se ricordo bene, presentando questi lavori….

07B_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  07D_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

07A_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  07A_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival (2) copia

…l’anno successivo ritentai, era il 2008 ed ero sempre con l’amico Ema a farmi da modello, andò meglio e ci piazzammo al 13° posto portando questi altri due lavori…fu l’ultima esperienza al WBF per il grande Ema che successivamente si trasferì in Inghilterra dove ora ha anche messo su famiglia…! :)))

08A_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  08B_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival (2) copia

08C_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival (2) copia  08D_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival (2) copia

Nel 2009  andai al mondiale con Fiona, una carissima amica che fu anche la prima persona con cui quattro anni prima “”sperimentai il bodypainting””…se così si poteva chiamare dato che si trattò di un solo disegno a quel tempo…

Carico e con progetti e bozzetti alla mano, partimmo per l’Austria, in auto con me e Fiona c’era anche il grande Franco a farmi da assistente per le acconciature.

Purtroppò il Sabato un incredibile acquazzone fece saltare la giornata, tutto si giocò il giorno successivo e portando questo unico lavoro ci piazzammo…di nuovo al 13° posto…!!!

09A_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  09D_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

09E_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival (2) copia  09E_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

….c’era qualcosa che non andava, mi interrogai, studiai gli altri lavori, chiesi a persone più esperte di me ed una di loro in particolare mi fu di grande aiuto scrivendomi alcuni interessanti consigli che presi assolutamente in considerazione.

Era il 2010 e per fare le cose in grande, portai con me ben due ragazze a farmi da modelle, una per il Sabato ed una per la Domenica, il tempo fu perfetto quell’anno (l’ultimo anno del festival a Seeboden) e perfetto era anche il posto che ci diedero per lavorare, un gazebo ben ombreggiato che fece al caso nostro.

Partimmo per l’Austria con la mia auto stracarica. A farmi da modelle vi erano Carlotta ed Elisa, con entrambe avevo già lavorato e con risultati molto positivi, sapevo di non correre rischi :)…Franco era nuovamente a farmi da assistente per le acconciature e fu così che iniziammo la nuova avventura! :))

Alle selezioni del Sabato spuntammo un ottimo quarto posto, fu una lotta per il podio che ora poteva essere un traguardo raggiungibile…il lavoro senza sosta della Domenica lo realizzai al massimo delle mie possibilità e verso le 22.30 alle premiazioni ci chiamarono sul podio per ritirare il 3° premio nella categoria aerografo…fu la più bella “vittoria”, il più bel momento di cui ho memoria, per quanto ce la sudammo e nonostante si trattasse del gradino più basso del podio.

Fu festa fino alle 3.30 del mattino, dopodichè ci “imbarcammo” in auto sporchi di colore per ritornare in Italia…il sonno non sapevo cosa fosse…avevamo il nostro trofeo! :)))

10F_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  10G_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

10C_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  10D_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

10A_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  10B_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

Nel 2011 ho avuto la fortuna di trovarmi a collaborarare con Giorgio Uccellini, grande artista dell’aerografo e grande amico, conosciuto nell’anno 2000…l’intenzione è di fare un passo in più…

Siamo in 2 a lavorare contemporaneamente ma ci presentiamo al concorso senza mai aver fatto prove, io per la prima volta lavoravo in coppia con un altro aerografista e lui sempre per la prima volta prendeva parte al concorso e sperimentava il bodypainting in questo tipo di contesto.

A rendere più impegnative le cose per tutti, vi fu il cambio di location per il festival, che si spostò dalla storica Seeboden a Poertschach, in un enorme parco con vista lago.

Il risultato finale non fu dei migliori, arrivammo al 6° posto presentando questi lavori fatti con le ragazze Consuelo  e Carolina…al dilà del risultato in compenso ci divertimmo molto grazie anche alle “performance” di Franco e della stilista Irene presenti al festival con il loro show di moda, “Instant Fashion”.

11A_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival (2) copia  11A_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

11C_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  11D_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

11F_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

…è il 2012, considerata la precedente esperienza come un “test di prova” ci mettiamo sotto al meglio con i preparativi…il fatto che Giorgio abiti in Inghilterra non facilita le cose ma quantomeno entrambi riusciamo a vederci almeno una volta prima del concorso per capire come lavorare al meglio assieme…

Riconfermiamo Consuelo e Carolina ripartendo da dove ci eravamo lasciati l’anno precedente e ci riproviamo. Questa volta il tutto va per il meglio, alle qualificazioni siamo al 1° posto in classifica, davvero fantastico e quasi incredibile, in classifica finale però scivoliamo al 2° posto…ci guadagniamo si il podio ma sapere che eravamo li ad un passo dal gradino più alto un pò mi limitava nell’esultanza.

Comunque, sapevo di aver dato il massimo entrambi i giorni e questo era l’importante, il risultato è una conseguenza e dipende da più fattori purtroppo…non solo da come vedi tu il tuo lavoro…considerando poi che al mondiale transitano artisti di una certa importanza siamo sicuramente contenti del risultato ottenuto e che potete vedere in queste immagini…

12F_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  12E_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

12E_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival (2) copia  12B_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

12C_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  12D_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia

12A_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival copia  12F_Flavio_Bosco_Aerografia_World_Bodypainting_Festival (3)

.arriva l’edizione 2013, per l’ottavo anno consecutivo prendo parte al festival.

Il team è sempre lo stesso, con me e Giorgio a dipingere, ma questa volta vi è solo Consuelo a farmi da modella per entrambi i giorni. Incredibilmente si ripete il risultato dell’anno precedente, 1° posto in classifica alle selezioni del Sabato, 2° posto in finale la Domenica. Per il secondo anno consecutivo ci troviamo ad un soffio dal gradino più alto del podio ed accade un qualcosa che mai avrei creduto possibile solo qualche anno prima, ovvero sentirmi quasi deluso da un secondo posto mondiale!!! 😉

A questo giro eravamo infatti tutti molto carichi e pieni di aspettative, è l’ennesima prova che il terreno del mondiale di bodypainting non è certo facile da percorrere.

Vi lascio, prima di salutarvi, alle foto dei lavori dell’edizione 2013….

world+bodypainting+festival+flavio+bosco+planet+food+1  world+bodypainting+festival+flavio+bosco+planet+food+2

world+bodypainting+festival+flavio+bosco+holy geometry+2  world+bodypainting+festival+flavio+bosco+holy geometry+1

world+bodypainting+festival+stage+presentation

world+bodypainting+festival+flavio+bosco+holy geometry+6

Ora sto per mettere di nuovo in moto gli ingranaggi in vista del prossimo World Bodypainting Festival che si terrà la prima settimana di Luglio 2014 e che spero mi riservi sorprese molto positive!  🙂

…To be continued…

Flavio Bosco

www.fb-airbrush-art.it

Vi presento in questo articolo un nuovo progetto di bodypainting realizzato in occasione di una recente visita in Italia dell’artista e amico Giorgio Uccellini, proveniente da Wolverhampton (UK).

Insieme abbiamo organizzato un set in tributo alla rock band dei Motörhead, allo scopo di creare un dettagliato “step-by-step” in cui venissero descritte e documentate con immagini le varie fasi del lavoro pittorico.

La scelta non è stata casuale, Giorgio oltre alle doti artistiche con l’aerografo, ha infatti alle spalle un passato come musicista ed è anche un esperto conoscitore della rinomata band.

Il set si è tenuto nei pressi di Milano, nello studio fotografico di Andrea Peria, noto fotografo del settore bodypainting che ha documentato con i suoi scatti tutte le fasi del nostro lavoro.

La modella che si è prestata per questo progetto è Sabrina Cereseto, oltre a lei che è stata l’unica ad essere interamente dipinta, altre 3 ragazze hanno posato allo scopo di ricreare l’atmosfera di un accattivante concerto rock, con luci e strumenti musicali forniti dal nostro assistente di studio Andrea Breviglieri.

Il lavoro ad aerografo è durato circa 6 ore, sia io che Giorgio abbiamo lavorato contemporaneamente sugli stessi soggetti in modo da ottenere un risultato finale completo ed omogeneo.

A supportarci per il trucco ed accessori è intervenuta la make up artist Youliia Tchouleva, che si è occupata del viso e della vestizione delle modelle.

Siamo tutti rimasti soddisfatti del risultato ottenuto, un dettagliato articolo step-by-step è già stato prepararato e verrà presentato ad un importante rivista estera del settore airbrush….”last but not least”, grazie a Giorgio ed al suo recente incontro con Phil Campbell dei Motörhead, la stessa band ha potuto apprezzare il nostro progetto finito, eccovi ora alcune foto realizzate da Andrea Peria che rendono bene l’idea di quanto è stato fatto…

Alla prossima…

Flavio Bosco

www.fb-airbrush-art.it

Si è tenuta dal 5 all’ 8 di Ottobre scorso, la decima edizione della UK facepainting convention, il maggiore evento dedicato all’arte del facepainting e del bodypainting in Inghilterra.

La location scelta per questa edizione è stato il Village Hotel di Dudley, alle porte di Birmingham.

Come per l’edizione 2010, anche in quest’ultima sono stato invitato a partecipare con dimostrazioni di bodypainting durante i 3 giorni del w-end, in aggiunta al lunedi ho tenuto per tutta la giornata un corso di aerografia applicata al bodypainting.

L’interesse del pubblico, composto esclusivamente da addetti ai lavori è stato notevole anche verso le mie creazioni, oltre che verso le numerose classi didattiche organizzate durante l’evento. Infatti, ospiti presenti alla convention e di fama internazionale quali Margi Kanter e Mark Greenwalt dagli USA, Becstar Anthony e Lynne Jamieson dall’Australia hanno fatto da punte durante le varie classi che vedevano in tutto la presenza di 22 insegnanti me compreso.

Ad alternare il tempo libero a fine giornata, lo staff capitanato da Rosey Watson ha organizzato cene ed un divertente party in maschera a tema “Alice in wonderland” tenutosi il Sabato sera.

La prossima edizione è in programma per il 2014, aggiornamenti e novità saranno inseriti sul sito www.facepaintingconvention.com

Di seguito le foto dei lavori da me realizzati durante la convention 2012, per vederne di altri visitate il mio sito www.fb-airbrush-art.it

Flavio Bosco

Anche quest’anno come accade ormai da ben 15 anni, si è tenuto il World Bodypainting Festival, uno straordinario spettacolo fatto di arte, danza, musica e colore sulle rive del lago Worthersee, a Poertschach (Austria).

Questa kermesse artistica organizzata con sempre maggior entusiasmo da Alex Barendregt, si è tenuta nella settimana dal 02 al 08 Luglio 2012, ma come i ben informati ormai sanno, i giorni più caldi dell’evento sono stati quelli del w-end, da Venerdi 06 a Domenica 08, nei quali ha avuto luogo il concorso in vero e proprio diviso nelle diverse categorie.

Aerografo, spugna e pennello, effetti speciali, facepainting e fluo sono infatti le prinicipali categorie che trovano spazio al festival, nelle quali si cimentano più di 300 artisti provenienti da oltre 42 paesi.

La musica è anch’essa protagonista dell’intero evento, che offre ai visitatori una serie di concerti sia diurni che serali, in aggiunta allo spettacolo dei corpi dipinti.

I temi scelti per questa edizione 2012 erano “Inner Fears – battling the invisible” per il primo giorno di selezione e “Avantgarde – innovative,provocative” per le finali del concorso.

Dato il gran numero di partecipanti nelle diverse categorie, le selezioni come d’abitudine si sono tenute al Venerdi ed al Sabato, mentre la Domenica, giornata conclusiva del concorso, è stata dedicata alle finali.

A farsi sentire quest’anno vi è stata un interessante presenza di italiani, nel nostro paese infatti questa forma d’arte sta prendendo sempre più piede, segno evidente ne è anche l’Italian Bodypainting Festival, evento in continua crescita.

Io come ogni anno dal 2006 a questa parte, ho partecipato iscrivendomi nella categoria “World Award Airbrush”, ma questa volta con il supporto del mio grande amico e artista Giorgio Uccellini, da Wolverhampton (UK).

La classifica parziale del Sabato ci vedeva al primo posto, grande è stata la gioia quando lo speaker ha annunciato il risultato di fronte ad alla platea gremita di persone…il risultato nelle finali del concorso mi ha però portato ad ottenere un secondo posto, ovvero il titolo di vice campione del mondo nella categoria airbrush, cosa che mi ha dato grande soddisfazione e gioia e che è stata pubblicizzata anche sulla prestigiosa rivista Make-up Magazine http://makeupmag.com/featured/id/993/

Il podio richiede fatica ed impegno non solo all’artista ma anche al suo team, in particolare alle modelle con cui esso lavora, ringrazio per questo Consuelo e Carolina.

La nuova edizione del WBF è già in programma per il 2013, punto ovviamente a tornarci e chissà mai se doppo un 3° posto nel 2010, un secondo nel 2012 non arrivi qualcosa di ancor più bello…vedremo..seguitemi sul mio sito www.fb-airbrush-art.it e sulla mia pagina facebook! 😉